Servizi on-line

Prime disposizioni operative conseguenti all’entrata in vigore del nuovo regolamento UE 848/2018 relativo alla produzione biologica.

Il 1° gennaio 2022 entrerà in vigore il nuovo regolamento UE n° 848/2018 relativo alla produzione biologica.

Bioagricert ha già avviato le procedure necessarie per aggiornare il suo certificato di accreditamento EN 17065 e le autorizzazioni rilasciate dall'Autorità Pubblica competente (MiPAAF). Tali procedure si dovranno completare entro la fine del 2021, in modo che a partire dal nuovo anno tutti i nuovi certificati possano essere emessi già con riferimento nuovo regolamento.

Tutte le ispezioni che verranno effettuate a partire dal 01/01/2022 riguarderanno la verifica della conformità ai requisiti previsti dal regolamento UE 848/2018 e dai relativi regolamenti di esecuzione e regolamenti delegati.

I Documenti Giustificativi e i Certificati di Conformità emessi ai sensi del vecchio Reg. CE 834/07 e ancora in vigore rimarranno validi fino a naturale scadenza e, comunque, non oltre il 31/12/2022. Tali documenti potranno essere utilizzati per commercializzare le produzioni biologiche anche ai sensi del nuovo Reg. UE n. 848/18.

Il tutto ovviamente a condizione che, nel frattempo, l'operatore garantisca l'adeguamento e il mantenimento delle condizioni di conformità alla nuova normativa.

Il documento di certificazione per le produzioni biologiche, che è attualmente rappresentato dal "Documento giustificativo" congiuntamente al relativo allegato "Certificato di conformità", sarà in futuro costituito da un unico documento, denominato "Certificato", redatto secondo il formato comune europeo riportato nell'allegato VI del nuovo regolamento.

I documenti di certificazione, ancora in vigore, saranno gradualmente sostituiti con il nuovo "Certificato" man mano che procedono le attività di sorveglianza, le ispezioni in campo e/o le verifiche documentali richieste in caso di estensione e rinnovo dei certificati già emessi.

Entro il 31.12.2022 tutti gli operatori dovranno comunque disporre del nuovo certificato.
Il Contratto per il controllo e la certificazione in essere rimane confermato in quanto il riferimento al regolamento CE n° 834/2007 si intende sostituito con il regolamento UE n° 848/2018.

Adempimenti richiesti agli operatori

La transizione al nuovo regolamento richiederà, comunque, a tutti gli operatori un po' di impegno e attenzione.
Entro l'inizio del nuovo anno tutti gli operatori biologici certificati dovranno rispondere ai seguenti adempimenti, per gli aspetti applicabili alla loro attività.

  1. Uniformarsi ai requisiti previsti dal regolamento UE n° 848/2018 e dai relativi regolamenti di esecuzione e regolamenti delegati. Nella sezione "News" del nostro sito sono già pubblicate diverse note informative che descrivono le principali novità introdotte dal nuovo regolamento. Nella sezione "Webinar" si possono rivedere i diversi Webinar già tenuti sull'argomento e scaricare le presentazioni dei relatori.
    Scarica la guida BAC per navigare nel nuovo quadro normativo (download)
     
  2. Uniformarsi ai requisiti previsti dalle leggi nazionali di recepimento e applicazione del regolamento UE n° 848/2018. Non è ancora chiaro se entro la fine dell'anno il MiPAAF sarà già in grado di aggiornare i diversi decreti e disposizioni nazionali di recepimento. È prevedibile che, in ogni caso, tutte le disposizioni applicative nazionali che non sono in contrasto con il nuovo regolamento siano riconfermate e/o aggiornate nei primi mesi del nuovo anno.
     
  3. Riesaminare la "Dichiarazione di impegno" (M80 per le aziende agricole e M79 per le aziende di preparazione/commercializzazione e importazione) allo scopo di valutare se i documenti già presentati e approvati da Bioagricert (ai fini della conformità ai precedenti Reg. CE 834/2007 e CE 889/2008) descrivono tutte le misure concrete, preventive e precauzionali richieste dal nuovo regolamento UE n° 848/2018 e ai relativi regolamenti di esecuzione e regolamenti. I laboratori e industrie alimentari dovranno riesaminare anche le Ricette di preparazione (M24) al fine di verificare la conformità ai nuovi requisiti imposti dal Reg. UE 848/2018, soprattutto per quanto attiene le nuove liste di attività e coadiuvanti tecnologici e gli "aromi naturali" che dovranno essere sostituiti con "aromi naturali di...". [Per gli operatori che utilizzano aromi consultare il documento sugli AROMI nelle produzioni biologiche-Reg. UE 848/18]. Nel caso si renda necessario apportare modifiche e integrazioni significative ai documenti già presentati, l'operatore dovrà richiedere al proprio valutatore Bioagricert i moduli necessari e procedere agli aggiornamenti richiesti entro il 31 gennaio 2022. In ogni caso la conformità di tali documenti ai requisiti richiesti dal nuovo regolamento sarà verificata dal nostro tecnico controllore in occasione della prima ispezione utile.
     
  4. Adeguare i riferimenti alla normativa per tutte le modalità e strumenti di comunicazione della certificazione (es. etichette, documenti di trasporto, documenti fiscali, materiale informativo e promozionale sia cartaceo che digitale, ecc.). Non ci sarà alcun cambiamento dei riferimenti e codici di controllo per le etichette. A meno di eventuali adeguamenti delle ricette e della lista ingredienti, le etichette già approvate e stampate potranno essere utilizzate anche con il nuovo regolamento. Rimangono inalterati anche i bollini Bioagricert combinati con logo EU scaricabili dal nostro sito web.

Si ricorda che, riguardo l'indicazione dell'origine della materia prima in prossimità del logo europeo, il margine di tolleranza che permette di omettere l'origine di ingredienti presenti in piccoli quantitativi passa dal 2% al 5% della quantità totale.

Nei prossimi giorni proseguirà il confronto con l'Autorità Pubblica competente e non possiamo escludere nuovi aggiornamenti; vi invitiamo pertanto a controllare periodicamente l'area news del nostro sito web.

Il personale Bioagricert è a disposizione per tutti i chiarimenti e approfondimenti necessari.

  • Alessandro Pulga, Client&Sales Manager
     
  • Antonio Marcone, Technical Manager Settore Produzione Primaria
     
  • Laura Muratori, Technical Manager Settore Preparazione Alimentare

 

News
Prev Next

Ristorazione fuori casa?

21-07-2022 Fiere ed eventi

Ristorazione fuori casa?

La ristorazione fuori casa sarà fra le tematiche al centro dei Congressi di Biofach 2022, Fiera Leader dei Prodotti Biologici, al via martedì 26 luglio a Norimberga. Anche Bioagricert, sempre attenta alle evoluzioni del mercato e...

Leggi tutto...

Osservatorio SANA sui consumi bio: guerra e inflazione modificano le abilutidini degli italiani

14-07-2022 Fiere ed eventi

Osservatorio SANA sui consumi bio: guerra e inflazione modificano le abilutidini degli italiani

Le anticipazioni confermano il ruolo leader dell'Italia nel settore e rilevano una flessione dei consumi bio dopo la crescita consistente legata alla pandemia. I dati completi saranno al centro degli Stati generali del biologico, in...

Leggi tutto...

Deroga all’utilizzo di fibra di agrumi non biologica

13-07-2022 Normativa

Deroga all’utilizzo di fibra di agrumi non biologica

Il Ministero delle Politiche Agricole - PQAI 01 con Nota N.0307637 dell'11/07/2022 ha autorizzato, ai sensi dell'art. 25 del Reg. UE 2018/848, l'uso di fibra di agrumi non biologica per la produzione di prodotti biologici...

Leggi tutto...

E dopo Biofach, sarà la volta di SANA!

29-06-2022 Fiere ed eventi

E dopo Biofach, sarà la volta di SANA!

La community B2B bio e naturale si dà appuntamento a SANA 2022, punto d'incontro strategico per produttori, distributori, buyer nazionali e internazionali, istituzioni e organismi di controllo. A bologna, dall'8 al 12 settembre.

Leggi tutto...

Ultime novità Importazione di prodotti biologici da Paesi Terzi

16-06-2022 Normativa

In relazione ai controlli aggiuntivi prodotto/paese a rischio, sulle partite di prodotti biologici importati, la Commissione ha definito il nuovo approccio che verrà applicato dal 1/7/2022.

Leggi tutto...

Pubblicato il DM 229771/22: scompare il codice operatore dalle etichette

10-06-2022 Normativa

Pubblicato il DM 229771/22: scompare il codice operatore dalle etichette

Lo scorso 20 maggio il MiPAAF ha diffuso il testo del DM 229771/22 che aggiorna (e in buona parte conferma) tutte le disposizioni nazionali utili ai fini dell'attuazione della normativa comunitaria in materia di produzioni...

Leggi tutto...

Materiali e Registrazione Webinar: integratori alimentari e nutraceutici

10-06-2022 Webinar

Materiali e Registrazione Webinar: integratori alimentari e nutraceutici

Non sei riuscito a partecipare al webinar del 30 giugno su Integratori alimentari e nutraceutici: come affrontare le principali novità in campo regolatorio e le nuove frontiere della sostenibilità? Guarda la registrazione e scarica le...

Leggi tutto...

Materiali e Registrazione Webinar: Acquacoltura Biologica

08-06-2022 Webinar

Materiali e Registrazione Webinar: Acquacoltura Biologica

Non sei riuscito a partecipare al webinar del 20 giugno L'acquacoltura biologica: aggiornamenti normativi alla luce del nuovo Reg. UE 848/2018 e del DM 229771 del 20/05/2022? Guarda la registrazione  e scarica i materiali.

Leggi tutto...

Decreto di Autorizzazione eccezionale uso piretrine (ASSET FIVE) su olivo per il controllo del vettore Xylella et al

06-06-2022 Normativa

A questo LINK il Decreto di Autorizzazione eccezionale all'uso di piretrine (ASSET FIVE) su olivo per il controllo del vettore Xylella et al

Leggi tutto...

Aggiornamento Banca Dati Sementi

06-05-2022 Normativa

Informiamo che, dal 1° gennaio 2023, "Frumento duro", "Frumento tenero", "Orzo", "Avena comune e bizantina", "Farro dicocco" e "Farro monococco" saranno trasferite in "Lista Rossa".

Leggi tutto...