Certificazione

Residuo Zero

residuo zero-2020-rgb-01Il disciplinare tecnico di prodotto RESIDUO ZERO E RESIDUO CONTROLLATO realizzato da Bioagricert rappresenta un utile strumento di valorizzazione residuocontrollato-2020-rgb-01delle produzioni agricole e agroalimentari ottenute con tecniche di produzione che prevedono importanti limitazioni nell'impiego dei fitofarmaci, particolarmente attenti all'impatto ambientale e alla salute dei consumatori.

L'obiettivo della certificazione è incentivare la diffusione di sistemi di produzione che aggiungono, ai già restrittivi principi della Produzione Integrata e delle buone pratiche agricole (Standard prerequisito di riferimento), l'attenta analisi e selezione di prodotti fitosanitari a basso impatto ambientale caratterizzati da una bassa residualità, fino all'ottenimento di prodotti privi di residui di fitofarmaci in quantità rilevabile.

Il prodotto si definisce a "Residuo Zero" quando i residui di prodotti fitosanitari di sintesi chimica sono inferiori o uguali a 0,01 mg/kg (10 ppb). Tale soglia è intesa come il limite di quantificazione analitica attualmente proposto dai laboratori di prova più qualificati per buona parte delle prove per la ricerca dei fitofarmaci.

Il prodotto si definisce a "Residuo Controllato" quando i residui di prodotti fitosanitari di sintesi chimica sono inferiori o uguali al XX% del Limite Massimo Residui (LMR) previsto dalla legge.